Chirurgia dell’articolazione temporo-mandibolare

Evaristo Belli risponde

Immagini Casi Clinici

Cos’è
Consiste in alterazioni della coordinazione tra condilo, menisco e apparato legamentoso. Si manifesta inizialmente con rumore durante i movimenti mandibolari associato o meno a cefalea dolore durante la masticazione. Successivamente può manifestarsi limitazione all’apertura della bocca.
A

Generalmente si riscontra dalla seconda decade di vita e sono più interessate le donne.

Che

L’evoluzione verso forme artritico-artrosico.

Quali

Le patologie disfunzionali riconoscono un’origine multifattoriale. Le alterazioni dell’occlusione in tutte le loro forme sono considerate come cause predisponenti anche se stress psicofisici ed alterazioni posturali possono incrementare l’incidenza della patologia disfunzionale.

Che

Il trattamento è principalmente conservativo non chirurgico finalizzato alla rimozione delle cause scatenati l’incoordinazione.

Che

Il trattamento della patologia di inoordinazione condilo-discale sono incoraggianti e permettono una guarigione o un totale controllo della sintomatologia.

I

No, ma trattamenti fisioterapici appropriati e controlli periodici permetto un adeguato controllo della malattia ed evitano la sua progressione degenerativa.

In

Nei pochi casi di insuccesso delle terapie di riabilitazione dell’occlusione.

In

In un intervento di rimodellamento condilare e plastica del menisco e del legamento che talvolta può essere effettuato endoscopicamente.